Loading...
DN 10 -> 150
TEMPERATURA -200°C ÷ 550°C
PRESSIONE Fino a 105 bar

TUBI INOX A SPIRE PARALLELE A PASSO MOLTO STRETTO

Parflex®
Conforme alla norma EN ISO 10380

CARATTERISTICHE:
Elevata affidabilità, ottima flessibilità, resistenza alla corrosione, resistenza alla pressione statica e pulsante, assenza di permeabilità, ottimo smorzamento delle vibrazioni.
Utilizzabile per connessioni statiche o dinamiche particolarmente gravose.

 

 

PROFILO:
              Onda alta, passo molto stretto, profilo ad omega, spessore standard.

 

MATERIALI:
Acciaio Inossidabile 1.4541 EN10028-7 (AISI 321) Acciaio Inossidabile 1.4404 EN10028-7 (AISI 316L)
A richiesta altre qualità di acciaio inossidabile.

 

 

COSTRUZIONE:
Formatura idraulica di tubo saldato longitudinalmente testa a testa.

 

 

ESECUZIONI:
SP.T.9600
tubo privo di rivestimento.
SP.T.9650 con una treccia esterna in acciaio inossidabile 1.4301 EN10088-3 (AISI 304).
SP.T.9655 con due trecce esterne in acciaio inossidabile 1.4301 EN10088-3 (AISI 304).
Trecce di altre qualità di acciaio inox 1.4541 EN10088-3 (AISI 321) o 1.4404 EN10088-3 (AISI 316L) per quantitativi adeguati.

 

 

RIVESTIMENTI:
SP.T.965VS con una treccia esterna in acciaio inossidabile 1.4301 EN10088-3 (AISI 304) e una ulteriore guaina in fibra di vetro siliconata.
SP.T.965V con una treccia esterna in acciaio inossidabile 1.4301 EN10088-3 (AISI 304) e una ulteriore treccia (o benda) in fibra di vetro.

 

RACCORDI:
Raccordi di qualsiasi materiale e tipo per saldobrasatura, elettrosaldatura.
Cannotti fermatreccia per una saldatura ottimale delle estremità.

IMPIEGHI:
Convogliamento in pressione, depressione o sotto vuoto, di tutti i fluidi liquidi o gassosi compatibili con gli acciai inossidabili in condizioni ambientali molto gravose, in presenza di aggressività chimica, alta temperatura, alta pressione, movimenti molto frequenti, disassamenti dinamici, forti vibrazioni.

 

APPLICAZIONI:
Impianti criogenici e gas tecnici, refrigerazione industriale e aeronautica, sistemi gas di scarico, spillamento aria su aeromobile, fluidi infiammabili a bordo nave, turbine a gas, compressori, tubazioni e giunti gas e GPL, altoforni, convertitori, presse a piani mobili.

 

 

TEMPERATURA DI ESERCIZIO:
-200° ÷ 550°C.
Per temperature comprese nel campo 50° ÷ 550°C la pressione di esercizio deve essere ridotta applicando gli opportuni coefficienti (Vedi documento “B205 Derating factors”).
Per temperature di esercizio superiori ai 550°C si prega di contattare il nostro Ufficio Tecnico.

Richiedici un preventivo

Compila il modulo di contatto per qualisasi dubbio o informazione

    Inviando accetto l'informativa sulla privacy e il trattamento dei miei dati personali.


    * i campi sono obbligatori